Fiera dei Librai

Maurizio Maggiani

Pensieri, titubanze e riflessioni dello scrittore Maurizio Maggiani che affida al “tubo” la sua solidarietà e il suo esserci vicini.

 

“Io non credo sinceramente alla transustanziazione dell’analogico nel digitale, credo che sia un trafugamento…credo che la mia carne, le mie mani, il mio sguardo, le mie parole, debbano essere, ora, lì e avrebbero un senso che adesso evapora che adesso si fa, come si usa nel linguaggio di queste cose, virtuale. Io non credo alla virtualità, alla sua efficacia, alla sua onestà… almeno per quanto riguarda questo, almeno per quanto riguarda il dirvi. Non posso dire sono qui con voi perché non ci sono e dovrei esserci credo. Dovrei esserci se ho l’intenzione di farlo, e ce l’ho. Non solo ho l’intenzione ma ho il bisogno di essere con i miei fratelli, sempre.”

 

#Bergamolegge con FdlBg 📚📖

  • Autori/
  • Maurizio Maggiani