Fiera dei Librai

Programma

Per undici giorni, accanto alla grande libreria dove si può godere in libertà il piacere della lettura dei fenomeni editoriali di tendenza o delle numerose realtà cosiddette "minori", sono in programma una serie di incontri con grandi autori della letteratura contemporanea con cui condividere storie ed emozioni vere.


Una presenza che sfugge


  • Data: 22/04/2023 15:00
  • Luogo: Sala Lettura - Fiera dei Librai
  • Autore: Durim Taci
  • Casa Editrice: Lubrina, 2021
  • Evento per bambini: NO

Una cronaca scritta in tre settimane da Bergamo, la città più colpita in Europa dal Covid-19, ma gli eventi coprono tutto il nostro continente in un arco temporale di sessant’anni, a partire dal 1961, data di costruzione del Muro di Berlino. Lo scrittore Donat Dora lascia Bergamo poiché si sente “costretto” a riprendere un viaggio in compagnia di Marta, una sua vecchia conoscenza, che vuole raggiungere Berlino a ogni costo. Quando Donat rientra a casa, sempre nel picco della pandemia, non trova nessuno. Mancano la moglie, la figlia e il padre anziano. Cerca di mettersi subito sulle loro tracce, ma all’ultimo momento viene raggiunto nella sua abitazione da un ospite inaspettato, Artur, un detenuto al quale sono appena stati concessi gli arresti domiciliari in custodia cautelare.
Un altro romanzo che conferma lo stile narrativo dell’autore, dove i fatti reali, biografici non si sottopongono a una forte logica dialettica, causa-effetto, ma semplicemente si mettono in contiguità e da questa relazione nasce la magia della creazione. Rilevanti sono il luogo della narrazione e la presenza dell’autore, elementi che, insieme all’uso della seconda persona, hanno lo scopo di accogliere il lettore come parte integrante del processo creativo.

Durim Taci (1964) ha studiato  filologia e cinematografia a Tirana. Ha tradotto oltre cinquanta titoli letterari e pubblicato numerosi libri in Albania a partire dagli anni Novanta. Ha esordito nella narrativa italiana con il romanzo Codice Kanun (Edizioni dEste 2016). Ha pubblicato poi Extra Time, la tua seconda persona, (Mimesis Edizioni 2020), un testo «mitobiogra co», ispirato dalle idee della scuola milanese Philo - Pratiche  loso che, che ha frequentato.

Una presenza che sfugge, il suo terzo romanzo in italiano, è stato scritto nei mesi di marzo-aprile 2020, durante la quarantena per il Covid-19. Nel 2000 ha lasciato l’Albania e ora vive a Bergamo.

con Durim Taci autore, Fabiola Sali mediatrice culturale

 

Torna al programma completo

  • Ipse Dixit 2015
  • /Date della Fiera 2023/22/04/2023/Una presenza che sfugge