Fiera dei Librai

Guido Viale

Domenica 29 aprile / 17:00 / Spazio Incontri

Parole, linfa vitale di un repertorio a venire

Guido Viale

Slessico familiare

Questo libro vuole essere una piccola cassetta di attrezzi per aiutare a guardare il mondo e le sue potenzialità di trasformazione da un punto di vista diverso da quello del pensiero dominante. Le parole della politica, ma anche quelle dell'economia, della psicologia, del giornalismo, dell'accademia, sono logorate dall'uso che ne fa la cultura mainstream, che è da sempre quella delle classi al potere. Con questo libro Guido Viale prova a stilare un repertorio per i tempi a venire, cercando di dare nuove prospettive a parole usurate con cui tutti conviviamo ma che meritano nuove interpretazioni, nuova linfa vitale.

Dentro i fatti, da protagonista

Guido Viale

Il 68

Un racconto che parte dalle occupazioni universitarie del 1967 fino tutto il decennio 1968-1978. Operai e studenti, il Vietnam e la Primavera di Praga, i cancelli di Mirafiori e le università occupate, l'internazionalismo e la strage di Stato. In questo libro scritto da uno dei protagonisti della rivolta italiana e tra i fondatori di Lotta Continua, tutto viene ricostruito affiancando a date e documenti una lucida e militante analisi politica scritta “dentro i fatti”. Il libro contiene: Il manifesto-articolo dell’occupazione di Palazzo Campana “Contro l’università” scritto da Guido Viale e pubblicato per la prima volta sui Quaderni Piacentini nel 1968, un ricco apparato illustrativo curato da Emiliano Sisto (Archivio La lunga rabbia).

con Guido Viale autore Luciana Bramati vicepresidente Isrec / a cura di Li.Ber – Associazione Librai Bergamaschi / in collaborazione con Isrec – Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea

  • Autori/
  • Guido Viale